Ho scoperto Minuti Contati due o tre mesi fa, non ricordo bene come, forse su Facebook, ma se non ricordo male ne avevo sentito accennare da Flavia Imperi durante una giornata con Franco Forte a Ciampino, ospiti di Mondoscrittura.

Comunque sia, semplificando al massimo, si tratta di scrivere racconti brevissimi a tema in poco tempo. Chi mi conosce sa che è difficile per me resistere alla tentazione di partecipare. Ci si diverte a scrivere, ci si scambiano impressioni e critiche, molto probabilmente si impara qualcosa. E, a volte, con un po’ di fortuna, si viene anche apprezzati, il che non fa mai male.

Se scrivete, per diletto o per passione, dovreste dare un’occhiata e magari provare a partecipare. Se invece siete lettori potete trovare dei racconti brevi di buona qualità (così dicono) e divertirvi a leggerli. Insomma se la lettura e la scrittura sono una parte importante della vostra vita questo è un circolo di persone con le quali troverete affinità.

Ma veniamo alla sorpresa che mi hanno fatto ieri sera. Stavo ascoltando la diretta sulla web radio online Impronta Digitale, avevano appena annunciato il terzo classificato quando mi muore la connessione internet. Non capita mai, il tempo di fare due prove, spegnere e riaccendere il router, lanciare un paio di improperi, rendermi conto che la connessione continuava a non funzionare e realizzare che mi ero perso il finale di trasmissione. Niente, rinuncio, torno al mio divano e mi finisco di vedere Montalbano.

Solo dopo controllo su youtube e vedo il video qui sotto. E insomma ci ho messo tutto il tempo del video per capire che in questa edizione, l’ospite speciale Romano De Marco ha scelto il mio racconto come migliore tra quelli in finale.

Grazie Romano!

For privacy reasons YouTube needs your permission to be loaded.
I Accept