Leggendo questa storiella mi è venuto pensato che in certi casi a correre i maggiori rischi non è il paziente, bensì il medico.

Specialmente in paesi dove una causa per danni a carico di un medico che va al di là del suo ambito normale può avere effetti realmente devastanti per quest’ultimo.

Non sono sicuro se l’Australia appartiene a quel gruppo di paesi, ma comunque mi auguro, in caso di bisogno, di imbattermi in un medico di questo tipo… tanto di cappello !