Non c’è verso…

Puoi pianificare, cercare di organizzarti, impostare attività e inventare mille trucchi per trovare spazio ad ognuna delle mille cose che vorresti fare.

Invece il quotidiano ti sorpassa e ti perdi nei mille rivoli delle cose che devi fare…

Non c’è tempo.

Ci sfugge tra le mani e la consapevolezza di quanto poco ce ne sia rimasto ci angoscia, se solo ci fermiamo a pensare.

Non c’è tempo.

E mentre cerco di rubare qualche minuto ancora alla notte, già i piani di domani, segnati dai devo, allineati uno dopo l’altro fino alla sera.

Non c’è tempo, è ora di dormire.