In questi giorni ho visitato il Museo del Corso per una mostra su Quianlong.

Non capita spesso di poter vedere qualcosa di nuovo sulla Cina dalle nostre parti e quindi ho approfittato di questa piccola ma interessante esposizione.

Non aspettatevi centinaia di pezzi, ma se amate questo genere di cose vale la pena (e la spesa) di farci un salto, almeno se siete di Roma e dintorni.

Mi hanno colpito particolarmente i rotoli di seta dipinta e le strane commistioni di oriente e occidente di quell’epoca e quella corte.  Una bella visita.