Io sto con iTunes

otvbelweder-front.jpgGeneralmente farei il tifo per la parte più debole, ed apparentemente negli scontri che si moltiplicano in questi giorni tra iTunes ed i concorrenti emergenti la parte del monopolista toccherebbe di diritto al negozio di Apple.

Ma in realtà lo scontro avviene ad un livello più alto, tra alcune delle major e il negozio online  più grande del mondo.

La ragione di questo scontro è ovviamente il denaro.

All’inizio nessuno credeva veramente nel business online e quindi le case hanno firmato accordi con Apple  che permettevano a quest’ultima di praticare dei prezzi che i clienti hanno percepito come giusti, corretti, onesti.

Ed i clienti hanno comprato a mani basse.

Ora le major hanno finalmente capito che il mercato del futuro è online, e vorrebbero alzare quei prezzi, avvicinandoli il più possibile a quelli del mercato offline.

E’ in quest’ottica che va letto l’annuncio con cui NBC afferma di aver deciso di non rinnovare il contratto con iTunes. Il prezzo di 1.99$ praticato da iTunes per i video televisivi è troppo basso, NBC ha chiesto un piccolo rialzo: 4.99$. E iTunes ha detto no.

Non c’è etica in questa scelta, semplici divergenze sul modo di fare affari. Ma in questo caso, io sto con iTunes.

By |2016-10-19T09:38:40+00:00settembre 1st, 2007|Blog|0 Comments

Leave A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi