La nota casa automobilistica francese PSA Peugeot Citroen ha pianificato la migrazione di 20.000 delle sue 72.000 workstation utente al sistema operativo Linux. In particolare la scelta è ricaduta sulla distribuzione SUSE Linux Enterprise Desktop della Novell.

La decisione è stata presa dopo un progetto pilota con trecento installazioni di linux (versione Mandriva in questo caso).

Questo passaggio fa notizia, molto più della contemporanea installazione di 2.500 server Linux che la Peugeot metterà in esercizio.

Secondo l’articolo non sono previsti particolari problemi di formazione per gli utenti che passeranno al desktop Linux. In pratica una brochure di un paio di pagine dovrebbe essere sufficiente. Troppo ottimisti? Forse no.

A quanto pare il desktop Linux sta diventando sempre più reale, anche nel mondo corporate.

Fonte: Information Week