E’ raro che io scriva un post solo per segnalarne un’altro.

Ma in questo caso lo faccio volentieri perchè questo articolo di Information Week che confronta Linux e Mac come possibili alternative a Windows è davvero ben fatto.

Sono parecchie pagine, da leggere quando avete almeno una mezz’ora libera, che so, in pausa pranzo ?

Le conclusioni in sintesi? Linux per chi ama la libertà anche a costo di sputare un po di sangue di tanto in tanto. Mac per chi se ne frega di legarsi ad un software (ed un hardware) proprietario pur di avere la massima facilità e potenza d’uso disponibile oggi su un computer.

E Windows Vista? Sta bene nello scaffale.