bubble1.jpgChi non ricorda lo scoppio della famosa bolla Internet?

Quelli che ci hanno rimesso soldi non possono certo dimenticare.

Siamo di nuovo in quella situazione? O quello che sta accadendo in questo periodo è diverso?

Non passa giorno che non ci sia un annuncio di acquisizione nel mondo online. E sono acquisti fatti a suon di centinaia di milioni, se non con miliardi di dollari.

E si potrebbe andare avanti…

Non so se siamo di fronte ad un’altra bolla e soprattutto non so se siamo vicini ad un eventuale scoppio. Di certo di soldi ne girano molti in questo momento intorno a queste aziende, ed in caso di crollo dei mercati i titoli Internet sicuramente non potranno che amplificare questo movimento correttivo.

E’ il caso di starne fuori? O cavalcare l’onda.

E’ la solita scelta, difficile da fare e dettata più dalla personale predisposizione al rischio che dal buon senso e dall’esperienza.

Una cosa è certa, si possono fare un sacco di soldi, e perderne altrettanti…