Un paese avanzato

Eccomi qui, finalmente in vacanza, una bella stanza in un villaggio, appartenente a una nota azienda, che si affaccia su un mare bellissimo.

Arrivarci non è stata esattamente una passaggiata, e già questo doveva dirmi qualcosa, ma ora sono qui.

La stanza non è pronta (quando mai lo è?) così mi siedo su un divano della hall, tiro fuori il cellulare e…

Rimango un secondo basito, non c’è traccia di reti wifi. Ripasso mentalmente la mia checklist:
Sei nella hall? Si.
Sei in un grande villaggio? Si.
Di una grande azienda? Si.

Tutto torna, il wifi ci deve essere. Tuttavia non si vede traccia.

Mi riservo di indagare e rassegnato attivo la connessione dati. Pochi secondi per scoprire che tutto quello che il mio gestore mi mette a disposizione è una miserrima Edge.

Aggiungo una riga alla mia checklist:

Sei in un paese avanzato? No.

Questo è quanto, e penso proprio che sia ormai troppo tardi per rimediare, almeno per me.

Voi più giovani, se potete, fuggite!

By | 2016-10-19T09:38:10+00:00 giugno 22nd, 2014|Blog, Personale|0 Comments

Leave A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi